home Pagamenti Nexi conclude la riorganizzazione societaria e lancia Easy Shopping
Nexi
0

Nexi conclude la riorganizzazione societaria e lancia Easy Shopping

L’operazione ha portato alla separazione delle attività legate ai pagamenti digitali da quelle di natura bancaria, nonché alla nascita di DEPObank, la nuova Banca Depositaria Italiana

La rivoluzione di Nexi ha visto concludersi pochi giorni fa l’atto della riorganizzazione societaria volta alla separazione delle attività legate ai pagamenti digitali da quelle di natura prettamente bancaria (Securities Servicies e Servizi di Tramitazione). Il nuovo assetto societario è operativo dal primo luglio 2018 e permette a Nexi di concentrarsi ancora di più sul proprio core business e sulla mission di Paytech delle banche con l’intento di sviluppare il futuro dei pagamenti digitali in Italia.

Le attività bancarie, dalla stessa data, sono state concentrate in DEPObank, la nuova Banca Depositaria Italiana nata dallo scorporo societario che sarà guidata da un management e un consiglio di amministrazione completamente distinto e indipendente da quello del Gruppo Nexi. Alla guida di DEPObank saranno Fabrizio Viola (presidente) e Paolo Tadini (amministratore delegato e direttore generale).

Un’operazione di successo

Si conclude con successo, quindi, il processo di ristrutturazione della società controllata dal consorzio di fondi gestiti da Advent International, Bain Capital Private Equity e Clessidra, avviato lo scorso 31 gennaio con l’istanza depositata in Banca d’Italia. All’interno del nuovo gruppo, guidato da Paolo Bertoluzzo, in qualità di amministratore delegato, rientrano Nexi Payments, Bassilichi, Mercury Payment Services, Oasi e Help Line.

Nella giornata di ieri si è infine riunito il primo consiglio di amministrazione di Nexi S.p.A. che vede Franco Bernabè nel ruolo di presidente del Gruppo e il già citato Paolo Bertoluzzo in veste di amministratore delegato. Del CDA fanno parte anche Giuseppe Capponcelli (vice presidente) e i consiglieri Luca Bassi, James Brocklebank, Francesco Casiraghi, Michela Castelli, Simone Cucchetti, Stuart Gent, Federico Ghizzoni, Robin Marshall, Jeffrey Paduch e Antonio Patuelli.

Il lancio di Easy Shopping

La nascita della nuova banca depositaria e la finalizzazione del processo di riorganizzazione societaria precedono un’ulteriore novità lanciata da Nexi proprio in queste ore. Il Gruppo ha infatti presentato al pubblico il servizio Easy Shopping, funzionalità che permette di rateizzare, attraverso l’App Nexi Pay o il sito online, anche un solo acquisto effettuato tramite carte Nexi. Per avviare il piano di rateizzazione non è necessario presentare alcun tipo di documento aggiuntivo e la rata mensile ha un costo fisso, chiaro, con un importo in euro anziché in percentuale calcolato in base all’ammontare e alla durata del piano scelto .

Il funzionamento di Easy Shopping è molto semplice: dopo aver effettuato un pagamento con una carta Nexi o tramite Nexi Pay e averne ricevuto la notifica sul proprio smartphone (via App, SMS o mail) è possibile decidere di rateizzarlo scegliendo tra le diverse condizioni proposte. Si possono rateizzare tutti gli acquisti tra i 250 e i 2.400 euro, mentre la durata del piano può variare da un minimo di 3 mesi a un massimo di 2 anni. La funzionalità, disponibile da luglio su tutte le carte di credito Classic, Gold e Platinum emesse dalle banche partner di Nexi aderenti all’iniziativa, consente di estinguere rapidamente un singolo piano in qualsiasi momento via App, su portale nexi.it o tramite contact center e senza alcun costo di chiusura.