home Mercato Alibaba continua a investire nel progetto New Retail
retail
Jack Ma dice che va tutto ok
0

Alibaba continua a investire nel progetto New Retail

Stanziati 867 milioni di dollari per l’acquisto del 15% di azioni della catena Easyhome e altri 486 milioni destinati a Shiji Retail Information Technology Co

Continuano gli investimenti da parte di Alibaba nel progetto “New Retail”, ambizioso tentativo di Jack Ma di dare nuova vita agli store fisici. Le novità, annunciate durante la scorsa settimana, sono due ed entrambe annunciano importanti investimenti nel mondo retail.

L’investimento più sostanzioso è stato comunicato domenica: 867 milioni di dollari spesi per l’acquisto del 15% delle azioni di Easyhome Furnishing, la seconda catena di negozi più grande della Cina specializzata nella vendita di mobili e altri prodotti di arredamento. Altri 486 milioni di dollari sono stati investiti, attraverso la sussidiaria Alibaba Investment Ltd, per entrare in possesso del 38% delle azioni della compagnia cinese Shiji Retail Information Technology Co, società che fornisce servizi di big data analytics a operatori retail e grosse catene di hotel.

Entrambi gli investimenti hanno come obiettivo principale quello di espandere il modello New Retail a più settori possibile. Easyhome possiede al momento ben 223 punti vendita sparsi in tutta la Cina, e oltre ad essere riconosciuto come leader nel settore Furniture è tra i più importanti player cinesi nell’ambito dell’home design, della ristrutturazione e della vendita di materiale edile. Shiji Retail Information Technology Co, invece, fornisce consulenza, nonché software, a compagnie del calibro di InterContinental Hotels e Starbucks.

Con oltre 580 milioni di utenti attivi ogni mese sulla sua piattaforma ecommerce e le enormi capacità analitiche, Alibaba è in grado di fornire ai suoi brand partner un servizio unico all’interno del mercato, grazie alla raccolta di insight accurati e tempestivi sulle preferenze dei consumatori e le loro abitudini di acquisto. Gli investimenti ultimati su Easyhome e Shiji Retail Information Technology Co fanno seguito alla recente operazione finanziaria che ha condotto il Gruppo di Jack Ma all’acquisto del 36% di azioni di Sun Art Retail, il più grande operatore cinese specializzato nella realizzazione di ipermercati, e a un’importante fetta di azioni della catena di prodotti elettronici Suning Commerce Group e del gruppo Intime Retail. A questo si aggiunge tutto il lavoro che Alibaba sta portando avanti con i supermercati Hema e Home Times, spazio fisico sempre dedicato alla vendita di mobili e altri prodotti di arredamento per casa e ufficio.