home Eventi Cristina Papini relatrice al SEO&Love 2019
0

Cristina Papini relatrice al SEO&Love 2019

Nuova intervista per il SEO&Love 2019: a rispondere, oggi, è Cristina Papini, founder del blog e community Galline Padovane.

Continuiamo con le interviste in vista del SEO&Love 2019: per l’occasione abbiamo intrvistato Cristina Papini, fondatrice della communiy Galline Padovane, che sarà relatrice nella prossima edizione.

Com’è nato il tuo blog e quando hai capito che poteva diventare il tuo lavoro principale?

Galline Padovane nasce come naturale evoluzione delle mie attività amatoriali nel web, iniziate a partire dal 1998.

Dopo aver dato vita ad alcuni blog amatoriali e aver contribuito a fondare un importante community nazionale, mi venne voglia di trasferire nel locale le importanti competenze acquisite online. Pensai a qualcosa di utile per la valorizzazione della mia città, Padova, ma che restasse fedele al mio stile, alle mie inclinazioni, alle mie passioni. Pensai di dar vita ad una community locale al femminile (da cui la scelta del nome Galline Padovane), tramite la quale scambiarsi opinioni e punti di vista su tante tematiche differenti e che fosse in grado di dare lustro alle eccellenze che costellano il padovano/veneto.

Da allora Galline Padovane ha subito diverse fasi evolutive, fino a giungere, intorno al 2014, ad una certa maturità tecnica e editoriale. Grazie allo studio delle dinamiche SEO, alla continua sperimentazione e alla mia presenza attiva sul territorio, esso si è trasformato in un lavoro a tempo pieno, collezionando una lunga lista di felici collaborazioni.

Quali sono le principali attività da Local Blogger che ti vengono richieste e come ti prepari per soddisfare i tuoi clienti?

Sempre più spesso sono chiamata a valorizzare le attività imprenditoriali e produttive della città di Padova e della regione Veneto.

La fase preparatoria include un incontro conoscitivo con l’azienda, lo studio delle sue principali attività e la pianificazione della tipologia di contenuti che potrei ricavare.

Al di là di tanti tecnicismi, comunque necessari per rendere un servizio di buon livello alla realtà che decide di appoggiarsi a me per valorizzarsi nel territorio, ciò che considero cruciale è sempre la componente umana. Riesco a raccontare con trasporto e piacere solamente ciò che è capace di toccarmi sul piano emotivo. E il mio lettore questo ha imparato a comprenderlo. Questa è la forza di un canale come Galline Padovane, ovvero la selezione, la trasparenza e la credibilità.

Quali sono i requisiti che devono avere i potenziali clienti per lavorare con te?

Su Galline Padovane non pubblico qualsiasi cosa, ma solamente contenuti che abbiano una reale attinenza con il mio territorio. Sono, inoltre, fedele a me stessa e al lungo lavoro di selezione intrapreso negli anni, ecco perché va online solo ciò che effettivamente userei, mangerei, farei.

Ho la fortuna di lavorare con moltissime realtà dall’etica ferrea, dalla professionalità impeccabile e che sposano la mia scelta di essere sempre coerente con me stessa.

Tre keyword fondamentali del 2019

  • Imparare a delegare
  • Imparare a delegare
  • Imparare a delegare

Tre keyword che definiscono il SEO&Love

  • Condividere per crescere professionalmente
  • L’importanza della SEO nei contenuti web
  • Contenuti di valore, dalla teoria alla pratica