home Aziende L’eCommerce va in scena al 4eCom 2019
4eCom 2019
0

L’eCommerce va in scena al 4eCom 2019

Il 24 gennaio si è svolta la seconda edizione di 4eCom, l’evento dedicato alla Marketing Automation nel mondo del commercio digitale.

Lo scorso 24 gennaio si è svolto a Milano 4eCom, evento dedicato al mondo eCommerce, nato con l’obiettivo di mettere in connessione persone e idee provenienti da questo mondo.

In questa seconda edizione, il tema è stata la Marketing Automation e le sue relazioni con il mondo del commercio elettronico. Rispetto alla prima edizione, in cui avevano già partecipato Transactionale, Competitoor e Qapla’, si sono aggiunti altri tre main sponsor: The Digital Box, AdGlow e Feedaty.

4eCom 2019

Ecco una veloce carrellata dei punti salienti delle varie presentazioni.

L’importanza della “persona” nell’eCommerce

Durante il primo speech, a cura di Giovanni Cappellotto, si è discusso su processo d’acquisto dei clienti nel commercio elettronico: in molti casi, infatti, gli utenti tendono a compiere un solo acquisto sull’eStore senza poi ritornarci. Riuscire a convertire questi utenti per un secondo acquisto assume ancora più importanza se si tramuta il tutto in numeri: basta pensare che il 5% compri una seconda volta per incrementare il valore del 130% (e ad un ulteriore 86% nel caso di un terzo acquisto).

Per ottenere dei risultati bisogna però focalizzarsi sulla qualità dei propri contenuti, anziché aggiungere opzioni, raccomandazioni e promozioni: il consumatore “cresce” anche in termini di aspettative e i brand devono investire in questo.

Il Dynamic Pricing

Per riuscire ad aumentare le vendite bisogna modificare il prezzo dei prodotti in base alle proprie esigenze: è questo il concetto di fondo del Dynamic Pricing, di cui, a parlarne, è stato Davide Lugli di Competitoor.

L’idea è quella di poter raggiungere il “prezzo giusto” grazie alle analisi compiute in modo automatico da un sotware, permettendone quindila regolarizzazione in base a fattori interni o esterni, come il magazzino o la concorrenza.

Strettamente collegato a questo anche il concetto di Dynamic Bidding, ovvero il processo di selezione di quali articoli sia meglio pubblicizzare rispetto agli altri.

Usare Facebook e Instagram per incrementare le vendite

Che Facebook e Instagram siano un tassello fondamentale di una buona strategia di comunicazione è cosa nota: ma qual è il miglior modo di usarli per aumentare i ricavi del proprio eCommerce, possibilmente in modo automatizzato?

I social di casa Zuckerberg non sono, infatti, solo dei media, ma delle vere e proprio piattaforme di marketing, da cui si possono acquisire importanti informazioni sui propri utenti per seguirli nelle loro fasi di acquisto, anche solo in prospettiva.

Maurizio Boneschi, Sales Director di Adglow Italia

A dimostrazione di ciò, Maurizio Boneschi di Adglow ha presentato il caso Easycoop, mostrando come, in circa un anno, grazie a un uso professionale di questi social, la conversion rate degli utenti sia aumentata del 170%.

«Noi di Adglow lavoriamo coi brand per implementare in maniera corretta i tracciamenti Facebook come Pixel, SDK e soprattutto Catalogue Feed, fondamentali per l’eCommerce. Sviluppiamo inoltre integrazioni che permettono, ad esempio, di trasmettere automaticamente al CRM i Lead generati su Facebook e Instagram, e di sfruttare in tempo reale i dati per arricchire le Custom Audience a scopo di remarketing e prospecting. Un bel vantaggio per chi, come noi, sa bene che il tempo è denaro», ha concluso Boneschi.

Il potere delle Confirmation Page

Quando finisce la Customer Journey di un eCommerce? anche se in alcuni casi può sembrare controintuitivo, non al momento dell’acquisto.

A riportarlo è Marianna Chillau di Transactionale, realtà che si occupa proprio di questo aspetto, focalizzandosi sulla creazione di Confirmation Page, utili per premiare i clienti che acquistano da altri siti del network.

Anche i dati supportano l’importanza dell Confirmation Page, rivelando come il 78% dei clienti valuti positivamente le offerte post-acquisto. Di questi, il 4,5% afferma di aver già utilizzato almeno una promo tra quelle ricevute dai siti partner, mentre il 18% fornirebbe ulteriori dati se questi venissero usati per profilare al meglio le proprie offerte ricevute dopo l’acquisto. Al contempo, però, ad oggi solo il 40% degli eStore ha provato a fare attività di up o cross selling.

L’importanza Delle Recensioni Online

Uno degli strumenti più importanti per indirizzare gli acquisti dei consumatori oline sono sicuramente le recensioni. Come sempre sono i numeri a confermarlo: il 50% le controlla prima di un acquisto, il 30% degli utenti decide se acquistarle proprio in base alle valutazioni (posizionandosi sopra i comparatori di ricerca e i congili di amici/parenti) e il 78% le ritiene affidabili.

È in questo contesto, secondo Matteo Hertel di Feedaty, che si rende ancora più importante la corretta gestione della reputazione online degli eCommerce.

Le potenzialità del Post Spedizione

La logistica è un aspetto fondamentale nel mondo dell’eCommerce: quando un consumatore compra un oggetto pretende, giustamente, che questo non solo arrivi, ma che lo faccia anche velocemente. Inoltre, cosa non meno importante, vuole poter essere aggiornato in ogni momento sullo stato della delivery.

Qapla’ permette proprio questo: agevolare il customer support, attraverso il controllo automatizzato del tracking con email, Tracking Page e SMS. Un fattore molto importante per un’accurata soddisfazione degli utenti, sopratutto se reso automatico, come nel caso di Qapla’.

A fare le veci dell’azienda è stato Roberto Fumarola – CEO di Qapla’ – che ha spiegato come il loro servizio generi un aumento immediato e duraturo della soddisfazione dei clienti. Il sistema automatizzato consente, inoltre, di aumentare i fatturati attraverso le email transazionali e la possibilità di inserire offerte e altre informazioni di prodotto.

In genere, la Marketing Automation nell’eCommerce dovrà puntare sempre più alla personalizzazione del sito per ciascun utente ingaggiato. Anche le condizioni meteo in cui si trova temporaneamente un visitatore possono e devono essere oggetto di studio e azione.

4eCom 2019
R. Fumarola, M. Lanaro, M. Chillau e D. Lugli

«Siamo davvero soddisfatti di essere tra gli ideatori e organizzatori di 4eCom, che sta si sta affermando sempre più come evento di riferimento per tutto il settore eCommerce e Marketing – dichiara Roberto Fumarola, CEO di Qapla’ – In particolare, in questa edizione allargata a nuovi partner, abbiamo puntato ancor di più sulla condivisione e lo scambio di idee: è per questo che abbiamo suddiviso la giornata in presentazioni di casi pratici da parte degli sponsor la mattina e ampio spazio per i momenti di networking a partire dal pranzo in avanti. Siamo convinti che è in un evento così organizzato – attraverso tavole tematiche e incontri 1to1 – che possono nascere durature e fruttose collaborazioni o opportunità di business. Ed è questo che stiamo già riscontrando nei primi entusiasti feedback dai partecipanti».

Articoli recenti