home Eventi Tutti i numeri della quinta edizione dell’Information Technology Forum firmato IKN
ikn
0

Tutti i numeri della quinta edizione dell’Information Technology Forum firmato IKN

Il concetto di visionario è stato il tema principale dell’evento organizzato da IKN, concetto approfondito da 70 relatori davanti a oltre 4.000 partecipanti

Lo scorso primo marzo si è tenuta a Milano l’edizione 2017 dell’Information Technology Forum, evento dedicato all’innovazione tecnologica organizzato da IKN Italia – Institute of Knowledge & Networking. L’evento ha registrato la partecipazione di oltre 4.000 partecipanti, 70 relatori, 23 sponsor e 21 partner, coinvolgendo numerosi nomi di prestigio del mondo IT, tra cui Carlo Ratti, director of MIT Senseable City Lab, Amedeo Cesta, ricercatore del CNR e presidente dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale, e Giorgio Metta, vice scientific director dell’Istituto Italiano di Tecnologia.

Il concetto di visionario elaborato durante la giornata organizzata da IKN

Il tema conduttore della quinta edizione dell’evento si è sviluppato intorno al concetto di “visionario”, argomento affrontato sin da subito nella sessione plenaria di apertura dal titolo “Galileo Galilei vs Steve Jobs: come cambia il concetto di visionario nel corso dei secoli?”, in cui hanno preso parte al dibattito i già citati Carlo Ratti, Amedeo Cesta e Giorgio Metta. Il tema è stato poi riproposto all’interno delle varie sessioni tematiche di approfondimento, in cui è stato possibile aggiornarsi sulle novità e i trend in ambito Retail, GDO & Fashion, Banking & Finance, Insurance, Energy & Utilities, Governance & Gestione Dati, Data Center & Cloud, Internet of Things, Cyber & IT Security.

Inoltre, in occasione della tavola rotonda plenaria pomeridiana, diversi top manager provenienti dalle aziende più influenti in Italia si sono confrontati sulle tecnologie che creano valore e sulle strategie emergenti. Nello specifico hanno partecipato: Antonio Grioli, presidente comitato direttivo Zucchetti; Carla Masperi, chief operating officer di SAP Italia; Antonio Marsico, vice president di Avanade; Bruno Sirletti, presidente e ad di Fujitsu Italia, Luca Beltramino, managing director di SUPERNAP Italia, ed Enrico Mondo, coo di Retelit.

ikn

L’idea innovativa della start up Kase

Vetrina molto interessante pensata dagli organizzatori dell’IKN è stata quella del Pitch & Meet, un momento di networking dedicato alle start up in cui sono stati presentati vari progetti innovativi. Tra le numerose start up che hanno partecipato i migliori progetti sono stati quelli proposti da BanKube, Metreeca graph fabric, Meetale e Kase. La giuria, presieduta da Stefania Iacono Pezzillo di InnoVits, organizzazione di manager e imprenditori che collaborano per promuovere l’innovazione e creare opportunità di crescita professionale, ha nominato come vincitore Kase, start up che ha presentato un progetto dedicato al trasporto degli alimenti. L’idea, introdotta da Francesco Attanasio, co-founder di Kase, ha come fulcro una “scatola magica” in grado di mantenere costante la temperatura dei cibi contenuti senza essere alimentata con energia elettrica. La giuria ha deciso di premiare le caratteristiche visionarie dell’idea che permettono di svincolarsi dalla catena del freddo: attraverso un materiale isolante che permette la gestione passiva dell’energia termica sarà possibile trasportare merci deperibili senza mezzi di trasporto refrigerati.