home Aziende DHL punta a sviluppare l’ecommerce della Turchia
DHL-trasporti-turchia
0

DHL punta a sviluppare l’ecommerce della Turchia

La nota società di trasporti DHL ha ufficializzato che dal prossimo anno si concentrerà maggiormente sull’e-commerce della Turchia.

La nota società di trasporti DHL ha ufficializzato che dal prossimo anno si concentrerà maggiormente sull’e-commerce della Turchia.
Di fatto si tratta di uno dei più importanti attori di logistica sulla scena internazionale, che considera la Turchia un importante hub regionale: il piano è quello di penetrare e alimentare la crescita nei mercati sia del Medio Oriente che dell’intera Europa. La DHL è pronta: sta allestendo un centro operativo nell’aeroporto di Istanbul come primo passo per lo sviluppo di questo piano.

Questo è quanto Leendert van Delft, VP Global Sales Programs di DHL Express, ha raccontato durante il vertice eCommerce di International Cross Border di DHL, tenutosi la scorsa settimana a Istanbul. Ha dichiarato che la Turchia rappresenta il punto di incontro tra Europa, Africa e Asia e che DHL potrebbe spostarsi più rapidamente tramite la Turchia attraverso il Medio Oriente e l’Africa.

‘La Turchia è un paese molto importante per DHL’, è stato ripetuto più volte. ”Questo la rende un luogo molto importante per noi, ecco perché stiamo lavorando per renderlo un hub regionale”, questo le parole della dichiarazione ufficiale. Il centro operativo dell’aeroporto di Istanbul sarà il primo passo in quella direzione, prontamente annunciato dal vicepresidente DHL: “Oggi, quando guardi il mondo, tutti parlano di Stati Uniti e Cina come i primi mercati di e-commerce. Ma nel caso della Turchia, non si è nella fase iniziale di questo viaggio, ma ci si trova in effetti ad esser già passati dall’infanzia allo stadio del camminare. È ora quindi che la Turchia vada avanti “, ha aggiunto con entusiasmo.

La quota di DHL salirà al 40-50% entro il 2020

Durante l’evento, Boğaç Özhan, vicepresidente vendite di DHL Express Turkey, ha dichiarato che la quota di DHL nelle consegne di e-commerce globali è pari a circa il 29 %, ma si prevede che raggiunga tra il 40 e il 50 % entro il 2020. “La quota delle consegne di e-commerce, che si è attestato al 5% nel 2016, è salita al 10% nel gennaio di quest’anno e al 15% nello scorso novembre. La nostra aspettativa dal 2020 è di raggiungere il 25-30 percento “. Un’affermazione di questo tipo guarda al futuro, proiettando la società verso uno dei più importanti crocevia del mondo occidentale.