home Tecnologia Nvidia lancia AutoSIM per la simulazione di guida autonoma
nvidia
0

Nvidia lancia AutoSIM per la simulazione di guida autonoma

Un mondo virtuale per i test su “strada” delle nuove autovetture autoguidate, studiato per aumentare le ore di simulazione

È da un po’ che Dcommerce non parla di tech. In questi giorni, con tutto quello che stanno presentando al Ces 2018, non possiamo astenerci. Per i meno appassionati, i meno nerd insomma, Las Vegas ospita il Consumer Electronics Show (Ces), dove tutti gli attori del mondo tech presentano gli ultimi prodotti oltre che la loro visione del futuro, sempre più abitato da intelligenze artificiali. Questo è senz’altro uno degli aspetti che più ci interessa, soprattutto applicato alle automobili. Il passo successivo speriamo che sia breve e prenderà la logistica, anche se qualcosa fa intuire che non sarà un futuro tanto lontano, anzi.

Ritornando al Ces, appunto, Nvidia sta svelando molte novità e la maggior parte si concentra sulle automobili. Uno dei suoi annunci più interessanti è AutoSIM, un mondo virtuale per i test su “strada” delle nuove autovetture autoguidate, studiato per aumentare le ore di simulazione rispetto a ciò che si potrebbe fare su auto reali su strade reali.

Il CEO di Nvidia, Jensen Huang, ha descritto AutoSIM come una sorta di “Inception” di ambienti virtuali, riferendosi al film sui sogni all’interno dei sogni. Gli strati di AutoSIM di Nvidia, tuttavia, non sono sogni, ma sono invece agenti di IA virtualizzati che operano all’interno di ambienti virtuali più grandi.

AutoSIM è essenzialmente un enorme mondo virtuale all’interno del quale ci sono più città virtuali e auto virtuali che percorrono strade virtuali all’interno di quelle città, condividendo gli ambienti urbani generati con pedoni, ciclisti, animali e altro ancora. “Fondamentalmente avremo migliaia di universi virtuali in cui tutte queste macchine virtuali stanno guidando”, ha detto Huang.