home Mobile Stocard ottiene un nuovo finanziamento per 20 milioni di dollari
stocked
I fondatori di Stocard
0

Stocard ottiene un nuovo finanziamento per 20 milioni di dollari

I fondi permetteranno all’azienda tedesca di lanciare la funzionalità di mobile payment, assumere nuove risorse ed espandere il proprio business verso nuovi mercati internazionali

Tempo di rifornimento in casa Stocard. L’azienda tedesca ha infatti comunicato la conclusione di un nuovo round di finanziamenti per 20 milioni di dollari da parte di Macquarie Capital, la più grande banca d’investimenti australiana. L’investimento si somma ai precedenti round di Shortcut, Alstin, Rocketship (quarto investitore in Facebook), HTGF ed Engelhorn e permetterà a Stocard di lanciare la funzionalità di mobile payment, selezionare 40 nuove risorse per i dipartimenti di Ingegneria, Sales e Marketing ed espandere il proprio business verso nuovi mercati iniziando dagli uffici di Parigi per il mercato francese e Toronto per quello canadese.

«La questione non è più se il portafoglio diventerà mobile, la questione è come eseguire la transizione garantendo al consumatore la migliore esperienza possibile», ha commentato Björn Goß, co-fondatore e CEO di Stocard. «Il digitale ridisegnerà l’intero processo di acquisto e l’esperienza in store: il portafoglio mobile riorganizza infatti servizi allo shopping, servizi finanziari e molto altro. Il nuovo finanziamento, combinato con la storia di successo di Macquarie nell’aiutare le aziende a passare alla fase di scaleup, è quanto di più idoneo al livello di crescita in cui si trova oggi Stocard.»

L’importanza di Stocard nel mondo retail

Stocard permette ai suoi 25 milioni di utenti nel mondo di memorizzare le proprie carte fedeltà in un’unica applicazione e raccogliere punti e premi senza dover portare con sé le varie tessere. Inoltre, gli utenti ricevono offerte personalizzate da parte dei retailer preferiti, verificano in tempo reale il loro saldo punti, le transazioni effettuate e possono sottoscrivere nuovi programmi fedeltà direttamente nell’app. Attualmente l’app risulta tra le 10 migliori app di shopping al mondo ed è presente in più di 15 nazioni contribuendo in modo significativo alla modernizzazione del mondo retail.

«La collaborazione con i nostri partner retail ha avuto un enorme successo: siamo stati in grado di generare infatti un fatturato significativo per i negozi fisici, un ritorno sull’investimento (ROI) assolutamente positivo», ha spiegato David Handlos, co-fondatore e CEO di Stocard. «Negli ultimi 18 mesi abbiamo aperto le porte in altri 6 mercati e ci siamo affermati nella top 10 delle app nella categoria shopping sia nell’App Store che nel Play Store. L’investimento aiuterà Stocard ad accelerare la sua espansione e ad intensificare il lavoro con i nostri partner al fine di creare un ponte tra i dispositivi mobili ed il negozio fisico e dare loro supporto nella gestione dell’agenda digitale.»