home Aziende mytaxi presenta il nuovo servizio mytaxi match, corse in condivisione per tutti
mytaxi
0

mytaxi presenta il nuovo servizio mytaxi match, corse in condivisione per tutti

La nuova offerta dell’applicazione permette ai consumatori di risparmiare condividendo il viaggio con altri utenti mytaxi, nonché di ridurre i livelli di inquinamento e il traffico cittadino

Se fino all’altro ieri quando si parlava di mytaxi non si poteva parlare di sharing economy, da qualche ore anche tramite l’app per la chiamata taxi numero uno in Europa è possibile condividere qualcosa. Il brand di proprietà del Gruppo Daimler ha infatti lanciato poche ore fa il servizio mytaxi match, il nuovo strumento di mytaxi con cui condividere le corse con altri utenti dell’applicazione mobile. Si tratta del primo servizio di taxi in condivisione presentato in Europa e operante esclusivamente tramite tassisti con regolare licenza. La nuova offerta di mytaxi sarà inizialmente disponibile solo in Polonia, a Varsavia, dove si potranno condividere 1.000 veicoli.

Il funzionamento di mytaxi match è molto semplice. Con pochi click l’app connette due differenti passeggeri che viaggiano nella stessa direzione e che potranno condividere la comodità, la velocità e il costo della corsa. I passeggeri più “ecologici” potranno in questo modo viaggiare più spensierati sapendo che la condivisione del viaggio permetterà di ridurre i livelli di inquinamento e il traffico cittadino. In questo modo, mytaxi continua la sua gara con il principale rivale Uber, che nonostante gli ultimi dati negativi riguardo il suo andamento finanziario continua a rappresentare il principale antagonista di mytaxi nel mercato del trasporto.

«Si tratta di un momento importante per mytaxi. Come prima app al mondo per i taxi, dobbiamo continuare a innovare la nostra tecnologia per condurre, a livello internazionale, il settore dei taxi nel ventunesimo secolo», ha commentato Andrew Pinnington, ceo di mytaxi. «Introducendo mytaxi match in Europa, siamo certi dei vantaggi sia per i passeggeri, i quali possono beneficiare di un servizio premium a un prezzo ridotto, sia per gli autisti, che hanno modo di aumentare le loro corse. Il lancio a Varsavia segna, dunque, un importante passo verso la nostra ambizione di portare il servizio nelle altre città europee nelle quali già operiamo col servizio standard di mytaxi.