home Aziende startup Ecommerce B2B e blockchain: l’idea di Commerc.io
blockchain
L'attraente Home Page di Commerc.io
0

Ecommerce B2B e blockchain: l’idea di Commerc.io

La piattaforma permetterà la vendita di beni e servizi tra aziende scambiando ordini, conferme d’ordine fatture, attraverso una web app semplice, sicura ed economica

Si fa un gran parlare di blockchain ma di applicazioni concrete in giro per il mercato ce ne sono ancora poca. Commerc.io è uno di quei rari casi in cui la teoria ha trovato un riscontro anche nella pratica, una piattaforma di ecommerce B2B sviluppata interamente su architettura blockchain. Il progetto è stato realizzato da Enrico Talin, imprenditore vicentino, attuale CEO e co-fondatore di Commerc.io., e permetterà la vendita di beni e servizi tra aziende scambiando ordini, conferme d’ordine fatture, attraverso una web app semplice, sicura ed economica. Un progetto ambizioso che ora punta a raccogliere fondi per svilupparsi ulteriormente e strutturare un sistema più sostenibile.

L’obiettivo di Commerc.io è ridurre ed eliminare quei gap tipici del commercio elettronico tra aziende riducendo errori e costi, aumentando i ricavi, limitando i tempi di consegna ed eliminando i costi di inserimento dati nei propri gestionali. Senza sottovalutare tutti gli aspetti relativi alla sicurezza e la generale sfiducia del mondo della piccola e media impresa nei confronti delle tecnologie e del virtuale. Tutto questi limiti verranno affrontati attraverso una web app semplice, sicura ed economica che prevede un progetto aziendale articolato in tre differenti fasi.

Semplificare

La prima è una fase di semplificazione dell’implementazione di un ecommerce B2B, in modo da distribuire una soluzione sul mercato che permetta l’accesso a un numero più grande di aziende di ogni dimensione. Fino ad oggi non esisteva un modo semplice con cui una piccola impresa potesse generare affari con un canale ecommerce B2B, generalmente disponibile solo per le grandi aziende. In questo modo, con un piccolo canone mensile qualsiasi azienda sarà in grado di utilizzare il sistema senza alcuna limitazione sul numero di clienti o prodotti venduti, abbassando drasticamente il costo medio del progetto. Inoltre, verrà resa disponibile ai clienti paganti di Commerc.io un’applicazione online alla quale tutti i loro clienti potranno accedere tramite invito e selezionare tutti i cataloghi, listini prezzi, inventari di prodotti e servizi disponibili.

Proteggere

La seconda fase sarà quella di proteggere identità e firma, con l’obiettivo di creare una doppia chiave digitale decentralizzata che darà accesso alla tecnologia della blockchain di Ethereum a 250 milioni di aziende in tutto il mondo. Questa chiave è sicura, previene gli attacchi forzati, protegge le persone, le identità aziendali e la firma digitale, ma per assicurare anche le transazioni in totale sicurezza Commerc.io si avvarrà anche di una blockchain federata privata che permetterà di gestire tutti i dati e i documenti di cui le aziende necessitano.

Autenticare

Nella terza fase, quella della decentralizzazione, verrà creato un ponte fra la blockchain “privata” di Commerc.io e la blockchain “pubblica” di Ethereum, con lo scopo di autenticare il documento principe degli scambi commerciali: la fattura. Lo smart contract su Ethereum agirà come un notaio digitale disponibile 24 ore al giorno, l’interfaccia di Commerc.io autenticherà digitalmente (tokenizzazione) la fattura o qualsiasi altro documento, provando l’esistenza, data, autenticità e integrità dello stesso file. Ne risulterà che le fatture digitali tokenizzate da Commerc.io potranno interagire in modo semplice e veloce con migliaia di altre applicazioni finanziarie su Ethereum.