home Aziende Continua il successo per MyBank, 7 milioni di euro di bonifici al giorno
MyBank
Giorgio Ferrero, ceo di PRETA
0

Continua il successo per MyBank, 7 milioni di euro di bonifici al giorno

MyBank chiude il semestre con un valore delle transazioni generate pari a €3 mld e un aumento delle operazioni del +100% rispetto lo stesso periodo del 2016

Come emerso durante i primi mesi dell’anno MyBank continua a registrare numeri di successo per la sua offerta. La soluzione di autorizzazione elettronica sviluppata da PRETA, società di proprietà di EBA CLEARING, ha infatti chiuso il semestre 2017 totalizzando ben 7 milioni di euro di bonifici al giorno, un valore complessivo delle transazioni generate pari a 3 miliardi di euro e un aumento delle operazioni effettuate del +100% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Cifre che per l’appunto confermano l’incremento dei pagamenti online direttamente dal proprio conto corrente, diventati una realtà anche in Italia.

Secondo un’indagine realizzata a luglio 2017 con Toluna, azienda leader nell’industria delle ricerche di mercato online, il 12% degli italiani ha già utilizzato MyBank per effettuare acquisti online o pagare servizi di pubblica utilità come tasse e bollette. Quota ancora più elevata se rapportata ai 25 milioni di home banking attivi in Italia. Lato merchant, MyBank ha invece registrato una crescita del 20% da gennaio a giugno 2017, mentre i merchant che ricevono mensilmente pagamenti superiori a 1 milione di euro attraverso MyBank sono aumentati del 20%. Miglioramenti dovuti anche al notevole lavoro fatto da PRETA per integrare la soluzione di MyBank con le banche italiane — copertura che attualmente riguarda oltre l’80% del totale — e le banche di altre regioni d’Europa come Grecia, Spagna e Francia.

Il contributo di MyBank alla trasformazione digitale

«MyBank sta diventando un attore importante nel percorso di digitalizzazione del Paese. Parliamo di pagamenti elettronici, di mobile app e anche di identity verification, un nostro servizio che semplifica i contratti a distanza», ha commentato Giorgio Ferrero, ceo di PRETA. «Lavoriamo con i pure play ma anche con coloro che sfruttano il digitale come un facilitatore per i propri modelli di business. Siamo poi anche a stretto contatto con la Pubblica Amministrazione per supportarla in tutte le delicate fasi di digitalizzazione e semplificazione dei processi di pagamento di beni e servizi.»

«Stiamo lavorando per espandere ulteriormente la lista di banche nel contesto SEPA e in ambito EEA da integrare nel nostro sistema. Le supportiamo nel processo di comunicazione ai propri correntisti al fine di aumentare la percezione di questi ultimi che MyBank è utilizzabile come estensione del proprio online banking per qualsiasi tipo di transazione online, senza registrazioni aggiuntive», ha aggiunto Daniela Vinci, country manager per l’Italia di EBA CLEARING.