home Aziende Connexia espande il suo team e presenta la funzione Innovation
connexia
Paolo D'Ammassa, ceo di Connexia
0

Connexia espande il suo team e presenta la funzione Innovation

La nuova funzione organizzativa e di business di Connexia sarà portata avanti con la partnership dello staff di Ubiquity Lab guidato da Italo Marconi

Da qualche ora Connexia ha annunciato il passaggio del team di Ubiquity Lab all’interno dell’agenzia del Gruppo Doxa. L’obiettivo dell’accordo è costituire una nuova funzione organizzativa e di business, funzione che per l’occasione è stata definita come Innovation. A seguito dell’accordo, entrano a far parte del team di Connexia: Italo Marconi,chief innovation officer, già vp of Products & Customer Experience di Ubiquity, che risponderà direttamente al ceo Paolo D’Ammassa; Monica Rossi, head of Technology, in riporto al CINO; Andrea Todon e Marta Perego, rispettivamente UX senior e junior, che vanno a rafforzare il comparto di User Experience sotto la direzione del creative director Clio Zippel.

Un’operazione per rafforzare il posizionamento di Connexia

L’operazione consente a Connexia di rafforzare il suo posizionamento sul mercato italiano con un approccio ancora più innovativo, sia dal punto di vista creativo che da quello tecnologico e di strategic advisory. «Questo accordo rappresenta un passo importante nell’affrontare in maniera strutturata tutto il tema della digital transformation e dei progetti a elevato contenuto di innovazione, tematiche ormai imprescindibili sul mercato e rispetto alle quali veniamo sollecitati quotidianamente dai nostri clienti», ha dichiarato D’Ammassa. «Dati, creatività e innovazione sono elementi-chiave di un percorso intrapreso già da tempo dalla nostra agenzia e con l’ingresso dei nuovi colleghi vogliamo rafforzare il nostro posizionamento e la completezza dei servizi che siamo in grado di offrire al mercato: la funzione Innovation avrà, tra le priorità operative, il tema dei Chatbot, delle Content & Engagement Platform, della Data Visualization e, più in generale, della Digital Transformation.»

I vantaggi per Ubiquity

Per Ubiquity, invece, azienda che offre servizi di messaggistica mobile per banche e imprese, l’operazione è coerente con la strategia di focalizzazione sui servizi di messaggistica mobile e su soluzioni innovative per le aziende e le istituzioni finanziarie. «Siamo soddisfatti per la migrazione, concordata e condivisa, delle risorse di Ubiquity Lab all’interno di un gruppo che saprà ulteriormente valorizzarne esperienza e competenze», ha commentato la partnership Dario Calogero, ceo di Ubiquity. «La funzione Innovation di Connexia diventerà il partner preferenziale per esigenze dei clienti del nostro portafoglio che non rientrano nel nostro core-business